Claudio Orciani comincia la sua avventura imprenditoriale nel 1978, a 23 anni: cercava disperatamente una cintura adatta ad un ragazzo della sua età, così decise di fabbricarne una con un pezzo di cuoio preso da un calzolaio. La cintura piacque cosi tanto ad sua amica che aveva una boutique, che gliene ordinò altri pezzi.

Da allora Orciani è sinonimo di artigianalità e ricerca continua di materiali di suprema qualità: ancora oggi le idee prendono forma nei laboratori dell’azienda, basata a Fano, nella regione delle Marche, dove si sperimentano i più alti virtuosismi nelle lavorazioni dei pellami, prevalentemente di origine bovina e tutti rigorosamente conciati in Italia.

Le conce sono tutte vegetali, pertanto, oltre al rispetto per l’ambiente, permettono di rendere la cintura più reattiva alle lavorazioni artigianali manuali di spazzolatura e ceratura.