La sartoria Sciamat nasce nel 2002 in provincia di Bari, per volontà del suo fondatore Valentino Ricci, giovane avvocato che, insieme alla sua famiglia, decide di dare forma al suo sogno: istituire, come un piccolo gioiello, una sartoria di alto livello maschile capace di essere innovativa e destinata ai veri connoiseur; un nuovo percorso di stile segnato da un rinnovato rapporto col cliente e da una originale concezione delle proporzioni e del taglio.
Dal persiano sha-mat, “il re è morto“, cioè scacco matto, il brand racchiude in sé proprio questa vena rivoluzionaria.

Elemento significativo del manufatto Sciamat, che lo distingue da tutti gli altri, assieme alle forme e alle proporzioni, è senz’altro il taglio, che prevede una giacca “cucita addosso” quasi innestata al corpo di chi la indossa, senza volumi in eccesso, diversa quindi da quella della scuola tradizionale napoletana, che prevede invece una giacca “appoggiata” al corpo.
Lo stile Sciamat recupera i canoni dell’abbigliamento maschile del periodo 1880-1920, cosi da rendere unica ed esclusiva ogni creazione realizzata da questa visionaria sartoria pugliese.